Home | Scopare a Torino in viaggio di lavoro
  • Scopare a torino

Scopare a Torino in viaggio di lavoro

Quando ho scoperto di dover andare un week-end a Torino per lavoro, ho subito cercato una compagnia per la serata, perché mi faceva piacere fare un giro per locali notturni e godermi la città. Purtroppo nessuna delle mie amiche si è resa disponibile, chi per un motivo, chi per un altro, così mi sono arreso all’evidenza.

Mentre prenotavo il volo online, ho pensato di utilizzare questa volta il sito SoloAvventure.net per cercare amicizie femminili sul territorio torinese con cui speravo di poter fare delle belle scopate.
Usandolo piuttosto spesso per cercarmi un’avventura, ho impiegato solo 5 minuti per entrare nel portale e cominciare a chattare con le donne.

Luisa, una ragazza di 32 anni di Torino, si è subito resa simpatica e disponibile a scambiare due chiacchiere piccanti con me. In breve tra di noi si è instaurato un clima di intesa e di desiderio che faceva scintille già dagli schermi dei nostri pc. Luisa si è rivelata una giovane donna senza tabù e senza limiti di perbenismo di alcun tipo, manifestando da subito la sua impetuosità e la sua passionalità già da foto, giochi e parole.

In pochi giorni, quindi, ho mantenuto costanti i contatti con lei con le nostre chat sul sito, facendo anche in modo da stimolare la sua fantasia sul nostro prossimo futuro incontro vis-à-vis.
Prima di partire, ho fatto in modo di lasciare a Luisa il mio numero di cellulare e farmi dare il suo, così da poterci sentire non appena avessi concluso il mio importante appuntamento di lavoro fuori sede.

Quando il mio dovere lavorativo è giunto a termine, sono tornato in albergo e l’ho chiamata.
Io e Luisa ci siamo messi d’accordo per trovarci alle nove nel mio stesso albergo, per cenare e poi “rilassarci” insieme.
Quando lei è arrivata era provocante, sensuale, seducente… bellissima.
Era esattamente quella che vedevo nelle foto, fedele alle mie aspettative e alla descrizione fatta sul sito.
Abbiamo mangiato poco mentre ci scrutavamo e ci desideravamo.
Lei mi spogliava con gli occhi, così ho concluso velocemente una cena che non interessava a nessuno dei due e l’ho condotta nella mia camera.

Appena chiusa la porta lei mi è saltata addosso, ho sentito le sue labbra morbide entrare nella mia bocca e il suo seno prosperoso spingersi contro il mio petto.
Ci siamo spogliati senza nemmeno accorgercene e ci siamo ritrovati a terra a fare un sesso animalesco ed istintivo.
L’ho posseduta sulla moquette della mia camera d’albergo, in prossimità della porta d’ingresso, mentre i suoi gemiti (ne sono sicuro) si sentivano anche nel corridoio e nelle stanze adiacenti. Lei era una dominante e ha voluto a sua volta possedermi fino a sfinire il desiderio che le ardeva dentro.
Il mattino successivo non l’ho nemmeno trovata nel letto.

Come sempre SoloAvventure è un vero colpo di fortuna, non solo perché mi ha agevolato nella conoscenza di una ragazza così bella, ma anche perché mi ha permesso di vivere una focosa notte di solo sesso, senza che nessuno dei due si appesantisse con aspettative di progetti per il futuro e di sentimentalismi che io non desideravo.
D’altronde qui ci si iscrive perché si cerca sesso, non amore, per cui non potevo imbattermi in un caso più fortunato di questo che mi è capitato!

Cerchi incontri di sesso a Torino?
Iscriviti Gratis

banner-soloavventure

2017-11-08T17:02:10+00:00

Lascia un commento